JONAH WOKE UP. GAY PRIDE AND BLACK LIVES MATTER IN SANTA CRUZ / Giona si è svegliato. Gay Pride e Black Lives Matter a Santa Cruz.

Articolo di Chaim Bertman

Foto di Alisa Puga Keesey

“When the students poured into Tiananmen Square, the Chinese government almost blew it. Then they were vicious, they were horrible, but they put it down with strength,” Trump replied. “That shows you the power of strength.”

My mom was living in China at the time. That was one of the most brutal massacres in a century of bloody massacres. She was teaching at the polytechnic university at Hefei, and she still can’t talk about how it affected her own students without trembling with anger and raw primitive sorrow. If somebody praised the Tienanmen Square Massacre to me in a bar, it would take all my strength to just walk away… to just walk away… from such a blind and disgusting man. But then that fucking piece of shit became president.

America is a sleepy country. That’s why there’s so much social capital to be hoarded by performing wokeness. But it seems to me that there’s no shame in having been asleep… There’s only shame in shaming others who may not have woken up as quickly, or as completely. And I admit that in anger, and in trying to shake other people awake, I’ve used that primitive monkey tool… shaming the bad monkeys, and using my own unawoken anger in the service of awakeness. We’re all asleep, every one of us, until we wake up. And it’s a beautiful thing to see a sleepy country awaken. There’s no shame in the fact that we slept until noon, as long as we wake up, notwithstanding what the muggles might say.

Some of the most awoken were originally more deeply asleep than their own generation. Read the story of Jonah, whose name means “dove”, the messenger of peace. It’s only five pages, and was written with poetic economy by a beautiful ironist. Jonah went down to Jaffa, and down to the harbor, and down to the bottom of the boat, and he was sleeping there while his entire generation was in turmoil. Even the rough sailors on his boat were more awoken than this so-called bird of peace.

He had to be thrown down yet further to the bottom of the Sea, before he could awaken, and go up to Ninevah, and awaken a brutal King and a childish nation, with brutal ambitions, and a powerful army. Thank god even sleepy Americans are waking up… If you’re gonna know them by their fruits, you’re not gonna get grapes and figs from a man who, every single fucking time he opens his disgusting mouth, has nothing but thorns and thistles.

But it’s not enough to be awake, and to despise the man. We have to vote him out, and take away his toys. I would vote for a shit-smeared tunafish sandwich on the floor of the Greyhound Station, if it meant never seeing another MAGA hat. Thankfully, our beautiful and troubled country, even if it is sort of a sad comic book version of Athenian democracy, is waking from its bigotry and fears.


“Quando gli studenti si sono riversati in piazza Tiananmen, il governo cinese ha quasi mandato tutto all’aria. Poi sono stati feroci, sono stati orribili, ma li hanno battuti con la forza,” Trump ha commentato. “Questo vi mostra il potere della forza.”

Mia madre viveva in Cina all’epoca. Fu uno dei massacri più brutali di un secolo di massacri sanguinosi. Stava insegnando all’università politecnica di Hefei, e ancora non riesce a parlare di come ciò abbia colpito i suoi studenti senza tremare di rabbia e di un dolore primitivo, crudo.
Se qualcuno mi lodasse il massacro di Piazza Tienanmen in un bar, mi ci vorrebbe tutta la forza per andarmene… e andarmene via… da un uomo così cieco e disgustoso.
Ma poi quel pezzo di merda è diventato presidente.

L’America è un paese assonnato. E ciò perché c’è così tanto capitale sociale da accumularsi attraverso la promozione di se stessi.
Ma mi sembra che non ci sia vergogna nell’aver dormito… C’è solo vergogna nell’indurre  gli altri che potrebbero non essersi svegliati così velocemente o completamente a vergognarsi.
E ammetto che nella rabbia, e nel cercare di scuotere altre persone sveglie, ho usato quel primitivo strumento da scimmia… facendo vergognare  le scimmie cattive, e usando la mia rabbia non risvegliata al servizio del risveglio.
Dormiamo tutti, ognuno di noi, finché non ci svegliamo. Ed è una cosa bellissima vedere un paese assonnato risvegliarsi. Non c’è da vergognarsi del fatto che abbiamo dormito fino a mezzogiorno, finché ci svegliamo, nonostante quello che potrebbero dire gli sprovveduti.

Alcuni dei più svegli erano originariamente i più profondamente addormentati della loro generazione. Leggi la storia di Giona, il cui nome significa “colomba”, il messaggero di pace. Sono solo cinque pagine, ed è stato scritto in modo poetico da un magnifico ironista.
Giona scese a Giaffa, scese al porto, scese in fondo alla barca e vi dormì mentre tutta la sua generazione era in tumulto. Anche i marinai sulla sua barca erano più svegli di questo cosiddetto uccello di pace.

Dovette essere gettato ancora più in fondo al mare, prima di potersi risvegliare, andare a Ninive, e risvegliare un re brutale e una nazione infantile, con ambizioni brutali, e un esercito potente.
Grazie a Dio anche gli americani addormentati si stanno svegliando… Se li conoscerai dai loro frutti, non cercherai uva e fichi da un uomo che, ogni singola cazzo di volta che apre la sua disgustosa bocca, non dona altro che spine e cardi.

Ma non basta essere svegli, e disprezzare l’uomo. Dobbiamo votare perché lui vada via, e togliere i suoi pupazzi. Voterei per un panino di tonno spalmato di merda sul pavimento della stazione di Greyhound, se significasse non vedere mai più un cappello di “Make America Great Again”. Per fortuna, il nostro bellissimo e travagliato paese, anche se è una sorta di triste versione dei fumetti della democrazia ateniese, si sta risvegliando dal suo fanatismo e dalle sue paure.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...