STRAGE DI CAPACI: 29° ANNIVERSARIO. STRAGE DI MAFIA O DI STATO?

di Angelo Di Giorgio

L’auto della scorta di Giovanni Falcone fatta a pezzi dall’esplosione che ha ucciso il giudice antimafia di Palermo e la moglie Francesca Morvillo.

Nella prima auto della scorta, presa in pieno dalla deflagrazione, sono morti sul colpo i tre agenti Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo. La loro Fiat Croma blindata è stata scaraventata a decine di metri dall’autostrada, finendo in un giardino di ulivi.

A quasi trent’anni dall’attentato, non siamo sicuri che le sentenze abbiano ricostruito la verità, dando un nome e un volto ai responsabili. L’ennesima strage, in Italia, in cui poteri occulti, servizi segreti e apparati di stato coprono verità e responsabilità.

Strage di Capaci. L’auto della scorta dilaniata. Sabato 23 maggio 1992, Capaci (Palermo, Italia).
© Ph Angelo Di Giorgio, Gerta Human Reports (1992).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...